Libri d’autunno

autum.JPG
Autumn Colors, Alex Proims – Wikipedia

L’autunno sembra essere la stagione perfetta per dedicarsi alla lettura, per riflettere, magari con una tazza di tè in mano, osservando le foglie che si tingono di nuovi colori. Direi che è il momento perfetto per un tag che permette di scambiarsi consigli letterari. Ringrazio Vikibaum per i suoi spunti e per  l’invito a partecipare.

REGOLE:

Elenca 10 libri che ti sono rimasti dentro, non metterci più di una manciata di minuti e non pensarci troppo non devono essere capolavori o libri ” giusti ”. Solo quelli che ti hanno colpito e tagga dieci amici e amiche blogger che amano leggere .

Io  non rispetto mai le regole, quindi estendo l’invito a qualsiasi booklover che abbia voglia di condividere i suoi titoli preferiti, quelli che ritiene più adatti a questa stagione.

pump.JPG
Pumpkins – Mkooiman wikipedia

Ecco i miei dieci libri autunnali:

1)Il racconto dei racconti di Basile, che sto leggendo in questi giorni, perché, con l’arrivo dei primi freddi, non c’è niente di meglio di un pomeriggio passato ascoltando una storia dopo l’altra, gustandole come una manciata di marron glacé.

2)L’eleganza del riccio di Muriel Barbery: un romanzo che rivela un cuore dolce e inaspettato, l’intelligenza e la forza che si nascondono dietro una corazza che sembra impossibile da scalfire.

3) e 4) Nel nome dello zio e Voglio solo ammazzarti di Stefano Piedimonte: due libri perfetti per chi, come me, ha appena finito di guardare o rivedere la prima stagione di Gomorra.

5) L’elenco telefonico degli accolli, di Zerocalcare: la graphic novel ideale per chi conosce sin troppo bene i vari NAPALM51 e ha bisogno di riuscire ad affrontare con un sorriso gli haters e i piccoli grandi drammi di internet.

6) Il grande amico di Alan-Fournier: un romanzo che riporta alla mente i banchi di scuola, pervaso da una vena di malinconia, agrodolce come le illusioni della giovinezza.

7)I sonetti di Shakespeare: la bellezza, resa immortale dai versi di un grande poeta, sopravvive all’autunno della vita.

8) Per sempre di Susanna Tamaro, che richiama i colori e le atmosfere dei boschi autunnali.

9) Torino è casa nostra di Giuseppe Culicchia: perché, secondo me, questo è il mese migliore per visitare la città, per vedere gli alberi del Valentino e dei giardini tingersi d’oro.

10) Poesie di Prévert: foglie colorate di versi, da sfogliare una dopo l’altra.

Buon autunno e buone letture!

 

 

 

Annunci

3 thoughts on “Libri d’autunno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...