10 coinvolgenti libri lunghi

10 coinvolgenti libri lunghi

Lo confesso: sono una divoratrice insaziabile di libri e amo le “portate abbondanti”, i romanzi capaci di tenermi compagnia per più giorni. Questo post nasce proprio per soddisfare le esigenze dei booklovers voraci come me, alla ricerca di libri lunghi e interessanti. 

Vi propongo 10 romanzi “poderosi” che vale la pena di assaporare dalla prima all’ultima pagina:

1. La montagna incantata, Thomas Mann

la montagna incantata mann

Un classico incentrato sul tempo, che richiede il suo tempo di lettura (scusate la pessima battuta). Lo stesso Mann è consapevole di stare “sequestrando” i suoi lettori che, come Hans Castorp, dovranno trascorrere diverso tempo nel sanatorio di Berghof. Durante questo lungo soggiorno letterario, avrete modo di riflettere sull’esistenza umana, sui suoi ritmi e sulle sue antitesi. Una volta discesi dalla montagna sarete più saggi.

Ideale per… chi è alla ricerca di un romanzo ricco di spunti di riflessione, da analizzare e rianalizzare.

2. Genji Monogatari, Murasaki Shikibu

genji monogatari

Questo tomo imponente vi porterà alla scoperta di un mondo affascinante fatto di giardini incantati e di fruscii di seta: il Giappone del periodo Heian. Di capitolo in capitolo, esplorerete il Palazzo imperiale di Kyōto in compagnia dell’affascinante principe Genji: resterete invischiati in una ragnatela di intrighi amorosi, assaggerete cibi deliziosi, rischierete di inquinare il vostro karma e vi interrogherete sulle seduzioni del Mondo Fluttuante.

Consigliato a… i booklovers amanti del Sol Levante.

3. La valle dell’Eden, John Steinbeck

la valle dell'eden

Una storia potente e affascinante che affonda le sue radici nel dramma di Caino e Abele. La valle in cui abitano i protagonisti di questo romanzo è tutt’altro che idilliaca: l’Eden non esiste, è già stato corrotto e ora gli uomini devono fare i conti col Male. Questo libro è un invito a interrogarsi sul destino dell’uomo e sulla sua capacità di dominare o meno il fato.

Perfetto per… i lettori alla ricerca di un classico intramontabile.

4. L’uomo che ride, Victor Hugo

l'uomo che ride victor hugo

I miserabili vengono citati in ogni elenco dedicato ai migliori “tomi poderosi”: sono un tantino inflazionati. Preferisco puntare su due “fratelli d’inchiostro” del mio caro Jean Valjean: Gwynplaine, un circense dal viso sfigurato, contratto in un perenne ghigno, e Ursus, il suo filosofico padre adottivo. Di pagina in pagina, vi affezionerete sempre di più a questi due personaggi, sperduti tra le tenebre di un mondo ingiusto e crudele.

Ideale per… i booklovers alla ricerca di un’alternativa “alle barricate”.

5. Il circolo Pickwick, Charles Dickens

il circolo-pickwick dickens

Dickens fa spesso capolino nelle liste dedicate ai romanzi lunghi: di solito, ai lettori viene consigliata la lettura di classici come David Copperfield o La piccola Dorritt (un mattone indigesto, a parer mio). Invece, io voglio proporvi una sua opera giovanile, più spensierata, capace di regalare più di una grassa risata ai booklovers. Le avventure e disavventure di Pickwick e compagni sono un vero spasso: le mille pagine di questo testo scorrono veloci e, una volta terminate, si sente subito nostalgia di questi personaggi buffoneschi e irresistibili.

Consigliato a… chi vuole riscoprire questo autore in una veste inedita e ironica.

6. London, E. Rutherfurd

london il romanzo edward rutherfurd

Questo romanzo è una vera e propria biografia di Londra: ripercorrerete i momenti salienti della storia londinese e visiterete alcuni dei luoghi più iconici della metropoli (dall’immortale Globe Theatre a Westminster Hall, da Piccadily alla Cattedrale di Saint Paul). Sfogliando le pagine, avrete l’impressione di stare camminando per le vie della City in compagnia di un Cicerone sapiente o, se preferite, di un Signore del Tempo.

Perfetto per chi… sta progettando un viaggio nella capitale inglese.

7. Jonathan Strange e Mr Norrell, Susanna Clarke

mr norrell clarke

Restiamo a Londra, ma cambiamo decisamente genere: vi propongo un fantasy “very British”. Nell’Inghilterra di inizio Ottocento, due aspiranti stregoni si propongono di riportare in auge incantesimi e malie. Per troppo tempo, la magia è stata considerata come una disciplina teorica: è giunto il momento di iniziare a praticarla di nuovo. C’è solo un piccolo problema: la stregoneria è un’arte pericolosa e chi la esercita rischia di cacciarsi in un mare di guai.

Ideale per… i lettori che sentono la mancanza di Harry Potter.

8. Il cardellino, Donna Tartt

the goldfinch tartt

Un libro inteso, appassionante, che ruota attorno a un quadro destinato a tramutarsi in un amuleto. La storia del giovane Theo si apre con una tragedia inaspettata. Dopo quel tragico evento, il ragazzino si legherà a un dipinto, Il cardellino di Fabritius: un uccellino fragile come lui. Quella piccola tela, unico barlume di bellezza in mezzo alla devastazione del suo cuore, segnerà il suo destino.

Consigliato a… i lettori amanti dell’arte, che non si accontenteranno dell’adattamento cinematografico.

9. The Terror, Dan Simmons

the terror dan simmons

Atmosfere glaciali e brividi a non finire: questo romanzo è un vero appuntamento col Terrore. Simmons ha preso spunto da un evento realmente accaduto, il tragico esito della spedizione artica di Sir John Franklin, per dare vita un horror dalle tinte sovrannaturali: cosa sarebbe successo se, oltre alle normali insidie polari, gli equipaggi della Terror e della Erebus si fossero imbattuti anche in una minaccia paranormale? L’autore tiene i suoi lettori col fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina, calandoli in un mondo allucinato e sinistro: ogni minimo rumore, ogni scricchiolio vi farà trasalire.

Perfetto per… i booklovers alla ricerca di un horror non convenzionale.

10. IT Stephen King

it stephen king

Concludo questa rassegna di “tomi poderosi” con un altro romanzo dell’orrore che è recentemente tornato alla ribalta. Partite alla volta di Derry, un’amena cittadina popolata da bigotti, razzisti e da un amabile clown che ama nascondersi nelle fogne. Se volete uscirne vivi, vi converrà fare affidamento sul Club dei perdenti e su una certa tartaruga…

Consigliato a… tutti gli amanti del Re.

P.S. Le liste di consigli letterari hanno un grande limite: sono sempre arbitrarie. Quindi vi invito a segnalarmi i vostri “tomi poderosi” preferiti e vi offro una serie di proposte alternative:

La “classifica” di Duecentopagine 

I romanzi lunghissimi consigliati da Fabiola Gravina

11 Incredibly Long Books That Are Definitely Worth The Time Commitment – Bustle 

26 Very Long Books Worth the Time They’ll Take to Read – Vulture

26 pensieri su “10 coinvolgenti libri lunghi

  1. Il libro più lungo che abbia mai letto credo sia la Bibbia, ma 1) credo sia effettivamente un po’ pesantuccia, soprattutto se affrontata come testo di narrativa e 2) è in realtà composta di più libri.
    Sai che onestamente non sono sicuro di quale sia il “libro singolo” più corposo che abbia affrontato? Che si legge in scioltezza, poi…

    Piace a 1 persona

    1. Bella impresa… in teoria dovrebbe contare come “libro singolo” visto che “Alla ricerca del tempo perduto” è
      considerato un testo unico, pur essendo composto da più volumi.
      Ti lascio riflettere sull’enigma del “libro più corposo” ;).

      Piace a 1 persona

  2. È la lista perfetta per me 😍
    3 li ho già letti e me ne sono segnata altri 4 🙂
    Tra i miei tomi poderosi ci sono soprattutto classici: “Il conte di Montecristo”, “Guerra e pace”, “Middlemarch”, Hugo (sono stra felice di veder citato “L’uomo che ride”). Tra i più moderni invece direi “A un cerbiatto somiglia il mio amore” (Grossman), “New York” (sempre Rutherford) e “Cigni selvatici” (Chang, sulla storia cinese).

    Piace a 1 persona

  3. Ho una predilezione per i libri lunghi, ne ho letto di chilometrici. Il più lungo immagino sia La Recherche di Proust, se la si considera come un’opera unica. Di quelli citati da te nell’articolo, ho letto Il circolo Pickwick, Il cardellino e It. Tre diversissime ma avvincenti letture. Anch’io, come Aussie Mazz, ho letto la Bibbia per intero!

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: TOP10 E LIBRI: I libri più lunghi che ho letto | Delirium Corner

  5. Pingback: 10 consigli di lettura “formato mini” – Il verbo leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.