The Master

the master fazi editore

Ore spettrali: The Master di Colm Tóibín (Fazi Editore, 2004) è un’entusiasmante seduta spiritica. Il protagonista di quest’opera sogna i morti, rivede i volti di persone care ormai scomparse. Non lo sa, ma lui stesso è un fantasma, un’ombra riportata in vita da una penna sapiente: lui è Henry James, un maestro della letteratura. Continua a leggere

Annunci

Fiore frutto foglia fango

fiore frutto foglia fango nne editore

Il libro mi fissa, come un cucciolo abbandonato, reclamando la mia attenzione. Però continuo ad esitare e a domandarmi perché dovrei scegliere proprio lui. Le opere di recente pubblicazione che vengono donate alla biblioteca si rivelano quasi sempre delle grandi fregature: un lettore non riesce a separarsi tanto facilmente dai testi che lo hanno colpito. Il titolo poi non mi ispira per niente: Fiore frutto foglia fango (Sara Baume, NN Editore, 2018) che cosa vuol dire? Eppure scelgo di portare via con me questo romanzo. Continua a leggere

Le mosche – Porta chiusa

sartre le mosche porta chiusa

I libri migliori sono quelli che continuano a ronzarci in testa, anche quando li abbiamo terminati. La buona letteratura si riconosce dalla sua capacità di insinuarsi nei nostri pensieri, di proiettare immagini e parole nel nostro cinema mentale. Le mosche e Porta chiusa (Bompiani, 2017) sono due drammi esistenzialisti folgoranti, indimenticabili. Jean-Paul Sartre turba e provoca noi lettori-spettatori, spingendoci a riconsiderare la nostra concezione della libertà e della vita umana. Continua a leggere

L’insostenibile leggerezza dell’essere

kundera l'insostenibile leggerezza dell'essere

Avete presente quei film in cui un detective (o un teorico del complotto) si mette davanti a una parete tappezzata di fotografie e di articoli di giornale, collegati da un groviglio di fili rossi, per illustrare la sua ipotesi? Sì? Ecco, quest’immagine si presta perfettamente a rappresentare il lettore alle prese con la trama de L’insostenibile leggerezza dell’essere di Milan Kundera (Adelphi, 1985). Per capire questo romanzo bisogna osservare attentamente i fili che lo attraversano, i temi, le antitesi e le simmetrie che costituiscono il suo impianto narrativo.

giphy conspiracy teory

Continua a leggere