Amsterdam: la sinfonia crudele di McEwan

amsterdam ian mcewan

Per diverse pagine, mi sono chiesta perché questo romanzo di Ian McEwan si intitolasse così, visto che l’ambientazione era chiaramente londinese. Poi ho capito che Amsterdam è il luogo in cui si svolge l’atto finale, quello in cui si consuma il duello anticipato dalla copertina del libro: l’ultimo movimento di una sinfonia crudele e disturbante.
Continua a leggere

L’inventore di sogni

L'inventore di sogni McEwan

C’è chi sogna solo di notte e poi c’è chi sogna anche di giorno. Appartengo a questa seconda categoria: mi basta sentire una canzone, vedere un film o leggere un libro di cui non piace il finale, o a cui vorrei aggiungere delle scene, per iniziare a fantasticare. L’inventore di sogni di Ian McEwan è un dono per tutti “gli immaginatori”, per chi si porta dietro un universo intero che può evocare a suo piacimento.
Continua a leggere