Arabia Felix, non tanto felix

arabia felix thorkild hansen
Arabia Felix, Thorkild Hansen, Iperborea

Ho una lista di titoli che vorrei leggere e che, dopo anni di pura anarchia, sto raccogliendo in un taccuino. Arabia Felix faceva parte di questo elenco. Ho iniziato questo libro portandomi dietro un bagaglio di preconcetti e di impressioni, alcune corrette altre errate. Quello che non mi aspettavo era di rimanere folgorata da un cast di personaggi, degni della migliore tragedia, o, se preferite, serie tv.
Continua a leggere

Annunci

I segreti di Istanbul

Uno dei miei ricordi più vivi di Istanbul è quello di uno spazio vuoto: l’ippodromo. Un luogo che mi ha lasciata perplessa, che mi ha obbligata a confrontare le mie impressioni letterarie pre-partenza con la realtà. Conoscevo la Costantinopoli bizantina di Mosaico d’ombre, quella descritta da Tom Harper, e, sbagliando, mi aspettavo di ritrovarla nella città contemporanea, come se il tempo non fosse passato. Leggendo I segreti di Istanbul, storie, luoghi e leggende di una capitale, mi sono ritrovata nuovamente davanti a quel sorprendente vuoto:
Continua a leggere

I segreti di Parigi

segreti.JPG

I segreti di Parigi, Corrado Augias

Immaginate di ritrovarvi all’improvviso a Parigi, a passeggiare sul lungosenna: accanto a voi c’è una guida fidata, un amico pronto a raccontarvi i retroscena, le storie che si nascondono dietro edifici apparentemente anonimi o monumenti che sembrano non avere più niente da rivelare. Mentre leggevo I segreti di Parigi di Corrado Augias ho avuto davvero l’impressione di stare esplorando la metropoli in compagnia di un suo grande conoscitore, di vedere di là della sua facciata più conosciuta e turistica:
Continua a leggere

Una città o l’altra. Viaggi in Europa

brys

In Una città o l’altra, lo scrittore di viaggi Bill Bryson racconta il suo scanzonato, dissacrante ed esilarante Gran Tour. Una peregrinazione senza regole, senza tappe prefissate o alberghi prenotati, nell’Europa pre-euro e pre Booking.com. Sembra quasi un’altra era.

Continua a leggere

La porta proibita

 

la porta proibita terzani

Ci sono scrittori capaci di trasportarti in un altro tempo e in un altro luogo con una manciata di parole, che si trasformano in geografie disegnate con l’inchiostro. Sono autori con la maledizione del viaggio nelle vene, con l’impulso a muoversi, ad osservare e annotare tutto quello che hanno visto.
Continua a leggere

Patagonia Express

patagona

Ingannare l’attesa. Imbrogliare il tempo, lasciando che il corpo resti fermo, mentre la mente viaggia a mille miglia di distanza. Conosco un solo modo per riempire i minuti, in una sala d’attesa o in un’aula prima che cominci una lezione, per cancellare l’impazienza e la solitudine: avere un libro un borsa.
Continua a leggere