Dialoghi con Leucò

dialoghi con leucò cesare pavese

Tiresia! Chi era costui? mi sono chiesta, quando ho visto un’anticipazione del monologo Conversazione su Tiresia. La risposta è arrivata nel cuore della notte: mi sono ritornati in mente alcuni versi de La terra desolata. Dopo aver ascoltato il formidabile Camilleri-Tiresia, mi è venuta voglia di ripercorrere le orme letterarie di questo personaggio-persona, così ho deciso di leggere i Dialoghi con Leucò di Cesare Pavese (Einaudi, 1999). Continua a leggere

Annunci

Pelle di marmo

pelle di marmo slavenka drakulic

Una statua di una bellezza irreale, una sublime rappresentazione della femminilità, che spinge chiunque la stia ammirando ad allungare una mano per sfiorare quella sensuale Pelle di marmo (Giunti, 1994). Però dietro quella perfezione si nasconde un vuoto, una ferita originaria. Questa è la storia di un rapporto tra madre e figlia segnato da silenzi opprimenti: la scrittrice Slavenka Drakulić ha messo in scena una passione violenta, disturbante e inconfessabile.
Continua a leggere

Necropoli

necropoli boris pahor

Sono una mera visitatrice della domenica. Vorrei potermi scrollare di dosso questa etichetta, ma so che lo scrittore triestino di lingua slovena Boris Pahor mi avrebbe definita così. Perché io non sono diversa dai turisti che ha incontrato quando è ritornato nel campo di concentramento di Natzweiler-Struthof. In Necropoli (Fazi, 2008) l’ex deportato rivela cosa ha provato durante quella “visita”. La sua lucida testimonianza può permetterci di andare oltre il livello di comprensione del semplice visitatore, ma non di concepire un inferno che è noto solo a chi lo ha attraversato. Continua a leggere