Villa della Regina

regina.JPG

Spiego la mappa davanti a me e la osservo, in cerca di quegli angoli di città che non ho ancora esplorato, di quei tasselli a cui non so ancora associare un’immagine o un ricordo: iniziano così tutte le mie esplorazioni, le mie passeggiate più belle.
Continua a leggere

Annunci

Torino Mon Amour

La settimana scorsa, dopo aver letto Torino è casa nostra di Culicchia, mi è venuta voglia di raccontare la mia Torino quella che è stata la mia casa, per periodi alterni, negli ultimi anni. Mi piacerebbe portarvi a visitare quelle che per me sono le stanze di questa città/appartamento, i miei luoghi del cuore in città.
Continua a leggere

Torino è casa nostra

Torino è casa nostra Laterza

Giuseppe Culicchia, dopo le Olimpiadi e i cambiamenti che hanno attraversato Torino negli ultimi anni, ha deciso di riscrivere Torino è casa mia, di “rinfrescarlo”. Allora, quel mia si è trasformato in nostra, includendo le voci dei torinesi che la abitano; ma è rimasta l’idea di fondo: descrivere Torino come una città-casa, illustrandone i vari ambienti.
Continua a leggere

Quella maledetta pagina…

Quella maledetta pagina….

mi ha fatto venire un groppo alla gola. Quando ho preso in mano La Donna della domenica, di Fruttero e Lucentini, pensavo di conoscere a memoria il copione: avevo già visto la serie televisiva e non mi aspettavo grandi colpi di scena. Volevo solo respirare l’atmosfera di Torino, rivivere il suo passato, di cui ho intravvisto solo qualche barlume, visitando i mercatini di Piazza Carlo Alberto e quelli nascosti all’ombra della Gran Madre (sono una disgraziata: non ho mai visitato il Balon, lo storico mercato delle pulci, teatro di alcune scene chiave del romanzo). Ero pronta a indagare di nuovo sull’omicidio dell’architetto Garrone, insieme al commissario Santamaria e lasciarmi coinvolgere, come lui, dalle vicende della “Torino bene”.
Continua a leggere