Torino da leggere: La carrozza di tutti

la carrozza di tutti de amicis torino

Un anno in un minuto. Tra gli alberi del Valentino si nasconde una fontana dedicata ai dodici mesi: percorrendo la scalinata che la cinge e lasciandosi alle spalle, l’una dopo l’altra, le marmoree personificazioni dei mesi, si ha l’impressione di stare sfogliando a velocità folle un calendario. Quelle statue sono i numi tutelari del nostro viaggio letterario: quattro stagioni e quindici linee tranviarie da attraversare per immergersi nell’atmosfera della Torino di fine Ottocento. Siete pronti a salire sulla Carrozza di tutti di De Amicis? (De Ferrari, 2008). Continua a leggere

Annunci

La scrittrice abita qui

la scrittrice abita qui

Ripercorrere i fili del destino, analizzare carte e oggetti, studiare e immedesimarsi così da arrivare a contemplare il disegno nascosto nel tappeto di un’esistenza. Sandra Petrignani, ne La scrittrice abita qui (BEAT, 2016), analizza le vite di sei grandi autrici del Novecento, consegnandoci una galleria di ritratti di donne straordinarie, imperfette, fragili, egoiste e meravigliose allo stesso tempo. Il punto di partenza di ognuno di questi viaggi letterari è una casa:
Continua a leggere

Bagliori a San Pietroburgo

bagliori a san pietroburgo brokken

Pensavo di non poter recensire Bagliori a San Pietroburgo di Jan Brokken (Iperborea, 2017): vuoi perché mi ronzavano in testa i commenti (entusiasti e approfonditi) di altri blogger, vuoi perché mi sono resa conto di avere ancora molto da imparare sull’anima di questa città russa. Mi sono ritrovata a fissare degli appunti confusi, finché non mi è venuta in mente una scatola di dolcetti russi…
Continua a leggere

Di notte sotto il ponte di pietra

di notte sotto il ponte di pietra perutz

Vi è mai capitato di guardare un film in costume, una serie tv o un documentario e di pensare: “mi è venuta voglia di leggere un libro ambientato in questo periodo storico e in questo luogo“? A me succede spesso. Qualche tempo fa, sono rimasta folgorata da una puntata di Luci e ombre del Rinascimento, dedicata all’eccentrico imperatore Rodolfo II e alla Praga di fine XVI secolo. Dopo qualche ricerca, ho trovato la mia pietra filosofale letteraria: il romanzo Di notte sotto il ponte di pietra di Leo Perutz (Edizioni e/o, 1988).
Continua a leggere

Praga, Hrabal e Vladimír

un tenero barbaro bohumil hrabal

Che ne dite di un viaggio letterario notturno, grottesco, ironico e folle in una Praga diversa da quella che siamo abituati a vedere nei dépliant turistici? Oggi non attraverseremo l’iconico ponte Carlo e non ammireremo la cattedrale di San Vito: ci allontaneremo dalla pazza folla per immergerci in un’atmosfera bohemienne. Percorreremo la città insieme allo scrittore Bohumil Hrabal e ad Un tenero barbaro (Opere scelte, Mondadori, 2003). Continua a leggere

Giappone da leggere: Il Genji monogatari

genji monogatari

Oggi vi propongo un viaggio letterario tra giardini incantati, templi, palazzi reali, fruscii di seta e sussurri d’amore: si parte alla volta del Giappone. La nostra guida d’eccezione è Murasaki Shikibu, l’autrice del Genji monogatari. Questo classico della letteratura giapponese permette ai lettori di entrare in circolo esclusivo: quello dell’élite di corte del periodo Heian (794-1185).
Continua a leggere