Lettore vs attualità

palazzeschi lettore vs attualità

Dicono che la lettura sia una via di fuga dalla realtà, ma talvolta la quotidianità reclama l’attenzione del lettore. Mentre leggevo una raccolta di opere di Aldo Palazzeschi (Il doge. Stefanino. Storia di un’amicizia, Mondadori, 2004) non sono riuscita a “tenere fuori dalla porta” l’attualità. Mi è sembrato di intravvedere in quelle pagine, scritte tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta, dei moniti diretti ai lettori del Duemila. Continua a leggere

Annunci

La lettura come malattia cronica

la lettura come malattia cronica

Alcune pagine, dedicate a quelle strane creature che sono i lettori, mi fanno sentire spaesata: è come se, all’improvviso, mi ritrovassi davanti al mio riflesso. Chi ha messo qui uno specchio? Sono io quella di cui stanno parlando? Vi è mai capitato di provare questa sensazione? Qualche tempo fa, mi sono imbattuta in un volume che si apriva con un’introduzione, fulminante, geniale, che mi ha particolarmente colpita, perché rispecchia una certa idea che mi sono fatta della lettura. Ve ne riporto un estratto: Continua a leggere

Racconti di Natale

racconti di natale

In previsione della Vigilia e del fatidico 25 dicembre, persino gli animi più oscuri possono sentire il bisogno di riattizzare il loro quasi inesistente spirito natalizio. Se il tenebroso H. P. Lovecraft, è riuscito a comporre un allegro poema (Christmastide), anche una gotica come me ha ancora qualche speranza. Quindi, anche se di solito sono allergica a vischio, strenne e frasi come “a Natale siamo tutti più buoni” , ho deciso di proporvi cinque storie che profumano di biscotti allo zenzero.
Continua a leggere

8 consigli per scegliere i libri da regalare

come scegliere i libri da regalare a natale

Qual è il libro perfetto da regalare a Natale? A dicembre questa domanda si insinua nella mente di chi dovrà “fare da Santa Claus” a uno o più amanti dei libri. Anche io, nonostante il mio spirito natalizio non sia pervenuto (è un assente quasi giustificato da anni), ho provato a mettermi nei panni di chi deve trovare il dono perfetto per un bookholic. Dopo aver dato un’occhiata su internet, cercando guide e suggerimenti, ho deciso di provare a buttare giù una serie di consigli più o meno seri. Continua a leggere